Pilar live al Dipartimento di Scienze Agrarie e Forestali

pilar

Il secondo semestre nel Dipartimento di Scienze Agrarie e Forestali dell’università della Tuscia si apre con una festa: un pomeriggio reso eccezionale dalla presenza di una grande voce, Pilar. L’aver scelto questa cantante non è stato casuale: in Autoctono italiano, Ilaria Patassini in arte Pilar, mette infatti in musica il patrimonio di vitigni autoctoni italiani, intrecciando ben 70 vitigni di ogni regione. Nessun altro quindi avrebbe potuto coniugare meglio la specificità del corso di studi con la professionalità e la leggerezza della musica. Un’occasione di festa dunque mercoledì 24 marzo alle ore 17.00 nell’Aula Magna dell’ex Facoltà Agraria.

Durante il pomeriggio una degustazione di prodotti tipici, guidata dall’eno-gastronomo Carlo Zucchetti, renderà ancora più piacevole l’incontro a cui parteciperà anche il filosofo Luciano Dottarelli. (L’ingresso è libero, un’offerta è gradita per sostenere le iniziative del corso di laurea)

Pilar si muove tra  pop, jazz, world music e folk. A novembre 2015 è uscito il suo quarto album di inediti L’amore è dove vivo (Esordisco/Audioglobe) dove  compaiono molte firme prestigiose, da Bungaro a Pacifico, da Mauro Ermanno Giovanardi a Sandro Luporini, da Joe Barbieri alla stessa Pilar. Dopo i concerti all’Auditorium Parco della Musica di Roma e al Teatro Politeama Garibaldi di Palermo, la cantautrice propone per la primavera/estate 2016 un live tra canzoni passate e presenti che trascina via tutti i sensi e li riformula in piacere, disincantato e accattivante, per far posto all’ironia.

https://www.youtube.com/watch?v=vtERiY6NfTw

CLICCA QUI LA LOCANDINA

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI