“Piansano: storia e archeologia. Convegno con visita guidata aree di scavo

Domenica 23 ottobre un convegno con visita guidata ad aree di scavo.
Dopo la recente campagna di scavi che ha consentito di riportare alla luce una tomba etrusca del IV secolo a.C., l’archeologia continua a essere protagonista a Piansano. Domenica 23 ottobre, infatti, si terrà il convegno “Piansano: storia e archeologia. Contributi alla conoscenza del territorio di Piansano”, in programma a partire dalle ore 9.30 presso la sala conferenze in Via Maternum. Al termine degli interventi è prevista una visita guidata alla tomba di Poggio del Cerro al Macchione e a Poggio Metino. L’iniziativa è a cura del Gruppo Archeologico Romano sezione di Piansano in collaborazione con il Comune e la Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per l’Area Metropolitana di Roma, la Provincia di Viterbo e l’Etruria Meridionale.

Apriranno il convegno i saluti del sindaco Andrea Di Virginio e di Aura Colelli, presidente del Gruppo Archeologico Romano sezione di Piansano e consigliera comunale con delega a cultura e pubblica istruzione. Presiede i lavori Carlo Casi, archeologo e direttore scientifico della Fondazione Vulci. Alle ore 10 Maurizio Pellegrini, funzionario archeologo della Soprintendenza Archeologia del Lazio e dell’Etruria Meridionale, interverrà sul tema “Tutela e valorizzazione in Etruria Meridionale: il caso di Piansano”. A seguire Debora Rossi dell’Università degli Studi della Tuscia, illustrerà Piansano e il suo territorio in età etrusco-romana.

Dopo la pausa caffè (ore 10.50 circa), si riprende con Fabio Rossi, direttore del Museo della Preistoria e della Rocca Farnese di Valentano, che insieme ad Aura Colelli parlerà delle recenti riscoperte nel territorio di Piansano. Al termine dibattito e alle 11.45 la visita guidata, che avrà luogo soltanto in caso di favorevoli condizioni meteorologiche. Conclusione intorno alle ore 13.

“Ringrazio gli organizzatori del convegno e gli illustri ospiti che interverranno – commenta il sindaco Andrea Di Virginio – Il nostro territorio è estremamente ricco di testimonianze archeologiche e l’impegno nel riportarle alla luce e nel valorizzarle non mancherà mai, come dimostrano i recenti scavi e questa importante giornata di studi, comprensiva di visita sul posto, che siamo onorati di tenere nel nostro paese. Gli Etruschi hanno ancora molto da raccontarci e costituiscono un’importante attrattiva turistica e culturale per Piansano”.

Per ulteriori informazioni: www.comune.piansano.vt.it – Facebook: Comune di Piansano.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI