Piani di emergenza Protezione Civile: il Comune di Acquapendente adeguato alla normativa

Riceviamo e pubblichiamo:

In riferimento all’articolo “Nella Tuscia solo 18 comuni hanno un piano di emergenza” (Tusciaweb) riguardante la presenza dei piani di emergenza della Protezione Civile, si specifica che il Comune di Acquapendente è dotato di un piano di emergenza adeguato alla normativa regionale del 2014 (n. 363 17 giugno 2014, linee guida regionali per l’adeguamento dei piani di emergenza).

Il piano di emergenza è stato infatti utilizzato durante l’evento sismico che ha interessato Acquapendente il 30 maggio scorso, ricevendo i complimenti della Prefettura e della Protezione Civile Regionale.

Il mancato inserimento del piano nell’elenco della banca dati della Protezione Civile è dovuto proprio all’adeguamento approvato recentemente (giugno 2016). Il piano verrà quindi pubblicato entro il mese di settembre.

Molti dei 18 piani inseriti nella banca dati della protezione civile non sono infatti adeguati alla normativa del 2014, contrariamente a quello della Protezione Civile aquesiana.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI