Pensare la Rivoluzione russa: una riflessione a due voci

La “Casa della Cultura di Viterbo”, con la preziosa collaborazione del Liceo “Mariano Buratti” e della Fondazione Carivit, ospiterà Guido Carpi (professore di Letteratura russa presso l’Università “L’Orientale” di Napoli) ed Ettore Cinnella (già professore di Storia dell’Europa orientale presso l’Università di Pisa), per un dialogo intorno al significato storico e culturale della Rivoluzione russa del 1917. Venerdì 15 dicembre alle ore 17.00 presso la Sala delle Assemblee a Palazzo Brugiotti in via Cavour, 67.

Un’occasione preziosa per insegnanti, studenti e cittadini che desiderino confrontarsi su un momento cruciale della storia del Novecento, ascoltando le voci di due specialisti della materia che, da diverse prospettive storiografiche, condivideranno con i partecipanti i risultati delle loro fondamentali ricerche.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI