Pelliccia: i partner fondamentali per la Biblioteca

Prosegue l’atto di trasparenza da parte del Commissario Straordinario della Biblioteca Consorziale di Viterbo, Paolo Pelliccia. Da Viale Trento stavolta il ringraziamento è diretto ai partner che hanno consentito di portare avanti il difficile ma essenziale lavoro di promozione culturale grazie al supporto tecnico, grafico e al finanziamento dei prodotti di comunicazione che sono stati erogati in modo totalmente gratuito per la Biblioteca.

Grazie a questi interventi e aiuti concreti, la biblioteca ha potuto beneficiare di una costante divulgazione delle attività di quest’anno, come degli anni passati. Dal ricco programma de “Gli Speciali”, che ha portato nel polo culturale viterbese alcuni tra i maggiori scrittori, filosofi, saggisti e giornalisti italiani fino agli incontri con gli urbanisti e architetti per la rassegna “Visioni di Sabato”, tutte le attività hanno beneficiato di una comunicazione ad altissimo livello, risultato del lavoro brillante svolto dai partner coinvolti: la Primaprint, la Myprint e la Majakovskij Comunicazione.

“Aziende viterbesi conosciute in tutta Italia come la Primaprint, la Myprint e la Majakovskij Comunicazione hanno dimostrato una sensibilità particolare nel tempo” – dichiara il Commissario Straordinario Paolo Pelliccia – “donando alla biblioteca servizi di prim’ordine, con stampe di pregio e prodotti di prima qualità quali i programmi, i dépliant e le locandine di tutte le manifestazioni svoltesi in biblioteca”.

Aggiunge Pelliccia: “Devo ringraziare sentitamente a nome del polo bibliotecario queste imprese per la qualità e la costanza con la quale sono state al fianco della Biblioteca” e conclude affermando “senza di loro molte delle attività non sarebbero arrivate alla comunità dei cittadini e dei lettori con lo stile e la raffinatezza che oramai contraddistinguono questa struttura – anche a livello regionale e nazionale”.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI