Passeggiata storico naturalistica al Castello di Colle Casale, il luogo di Pasolini

Penultima domenica di giugno con la Passeggiata storico naturalistica in una delle forre vulcaniche più affascinanti della Tuscia, solcata dal Torrente Castello. Camminata tra boschi di cerri, ornielli, corbezzoli ,un percorso attraverso i ruderi di antiche civiltà. Altari piramidali, insediamenti rupestri, mulini medievali e il Castello di Colle Casale che Pier Paolo Pasolini scoprì durante le riprese del suo film “Il Vangelo secondo Matteo” e che acquistò nel 1970. Faremo una sosta per il pranzo sulle pietre vulcaniche che emergono dal torrente, scaldate dal sole, ascoltando il suono dell’acqua che scende verso valle. Dopo una pausa rinfrescante saliremo sul pianoro fino al Castello di Colle Casale per ammirare l’imponente torre che domina il paesaggio.

Luogo d’incontro:
– Appuntamento alle ore ore 9.30 a Bomarzo all’ingresso del campo sportivo (sotto la torretta dell’acquedotto all’imbocco della via che porta al Campo Sportivo), sulla strada che dall’uscita “Bomarzo-Soriano” della Superstrada Orte-Civitavecchia porta a Bomarzo. Fine Escursione ore 16.30.
– Per chi viene da Roma con A1 uscita più conveniente Orte.
– Pranzo al Sacco; pausa Pranzo prevista alle Cascate del Fosso Castello (dove Pasolini girò il film Il Vangelo secondo Matteo);
– percorso composto da due anelli e una traversata; lunghezza circa 12 km. (Lasceremo alcune macchine all’arrivo per riportare gli autisti al parcheggio iniziale);
– dislivello 200 mt;
– livello difficoltà T/E (Turistico, alcuni tratti Escursionistico facile);
– abbigliamento adatto, importante scarpe da trekking;
– acqua 1 litro e mezzo a testa.

Per informazioni: Anna Rita Properzi tel. 333 491 2669;
email: annaritaproperzi@gmail.com

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI