Pasquavela 2015 pronta al via all’Argentario

Tutto pronto per la 28ª edizione di Pasquavela, il tradizionale appuntamento velico del week end pasquale, riservato a barche d’altura IRC, ORCi e monotipi, organizzata dallo Yacht Club Santo Stefano. L’evento quest’anno propone un formato più agile rispetto alle edizioni passate, con tre giorni di regate, dal 4 al 6 aprile, invece di quattro, durante i quali si svolgeranno un massimo di due prove giornaliere per l’Altura e di tre giornaliere per i J24. Le regate si svolgeranno su percorsi a bastone disposti nello specchio di mare antistante Porto Santo Stefano. Alle classi IRC e ORC potrebbe essere riservata una prova costiera nella giornata di Pasqua.
Con 21 iscritti nella classe J24 e 24 iscritti nell’Altura, sono 45 in totale le imbarcazioni che scenderanno in acqua a Porto Santo Stefano. Il segnale della prima prova previsto per le ore 11.00 di sabato 4 aprile. Nella classe Altura tra gli iscritti c’è anche il nuovo Low Noise II di Giuseppe Giuffrè (Campione del Mondo ed Europeo 2014 con l’M37 Low Noise) e il due volte campione del mondo Scugnizza di Enzo De Blasio.
Durante la premiazione di lunedì verranno anche consegnate le ormai tradizionali uova di Pasqua ai vincitori delle prove della domenica.Pasquavela 2015 è organizzata con il contributo della Porto Domiziano SpA, con le forniture tecniche di Pasta Garofalo e Argentarola srl. La manifestazione è patrocinata dal Comune di Monte Argentario. L’evento clou della stagione, l’Argentario Sailing Week – Panerai Classic Yachts Challenge, è in programma dal 18 al 21 giugno. La manifestazione, organizzata in collaborazione con Officine Panerai, storica maison fiorentina di alta orologeria, è riservata a yacht a vela d’epoca e classici e fa parte del più importante circuito internazionale di regate per vele d’epoca, il Panerai Classic Yachts Challenge. L’Argentario Sailing Week sarà quest’anno l’unica tappa italiana del Panerai Classic Yachts Challenge.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI