“Parole Danzanti”: contro lo sfruttamento delle donne

“PAROLE DANZANTI”, un momento comune per raccontare la resistenza delle donne negli anni, in una cultura che “nullifica, esclude, dimentica le donne e rifiuta di riconoscere le loro priorità e i loro successi”. Organizzato da associazione Erinna, il 14 febbraio, alle ore 17.00 Via Saffi,49
presso la Sala Conferenze della Provincia di Viterbo in concomitanza con l’One Billion Rising – Era il 2013 quando Eve Ensler, autrice del celebre I monologhi della vagina, lanciò in tutto il mondo una campagna rivoluzionaria, ONE BILLION RISING: il punto di partenza era la drammatica statistica per cui una donna su tre in tutto il pianeta sarà picchiata o violentata nel corso della propria vita; l’obiettivo era far ballare e manifestare un miliardo di persone nel mondo, il giorno di San Valentino, per denunciare quella violenza e affermare la volontà di porvi fine.
Aperto a tutte le donne, quelle che vogliono semplicemente ascoltare, quelle che vogliono combattere per la difesa della propria dignità , della propria libertà di azione. Insieme ad Erinna

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI