Paolo Fresu e Daniele Di Bonaventura concerto a Civita di Bagnoregio

Una serata di grande musicale in uno scenario unico, quello di Civita di Bagnoregio, giovedì 20 luglio alle ore 21.15 Paolo Fresu e Daniele Di Bonaventura.

Un dialogo in musica nel segno degli strumenti ad aria e di un lirismo dagli aromi mediterranei.
Una serata speciale, articolata in momenti di grande intensità. www.comune.bagnoregio.vt.it
Paolo Fresu: trombettista. Si diploma nel 1984 in tromba presso il Conservatorio di Cagliari. Fonda il suo ormai storico “Quintet” e inizia un’attività discografica che conta oltre 340 pubblicazioni, fra album solisti, in gruppo e partecipazioni (è consultabile integralmente sul sito www.paolofresu.it). Sono innumerevoli le sue collaborazioni con artisti jazz italiani e internazionali, musicisti dell’area pop-rock (Ornella Vanoni, anche in veste di produttore del Cd “Argilla”, Beppe Quirici, Ivano Fossati, Alice, Vinicio Capossela, Mimmo Locasciulli, Gianmaria Testa, Piero Marras, I Bertas, Alain Simon, Andrea Parodi, i Tazenda, i Negramaro, gli Stadio, i Nomadi e Ivan Segreto) ed esponenti del mondo letterario e teatrale italiano (Ascanio Celestini, Lella Costa, Stefano Benni, Milena Vukotic).

Daniele Di Bonaventura: compositore-arrangiatore, pianista-bandoneonista, ha coltivato sin dall’inizio della sua attività un forte interesse per la musica improvvisata pur avendo una formazione musicale di estrazione classica (diploma in Composizione) iniziata a soli 8 anni con lo studio del pianoforte, del violoncello, della composizione e della direzione d’orchestra. Le sue collaborazioni spaziano dalla musica classica a quella contemporanea, dal jazz al tango, dalla musica etnica alla world music, con incursioni nel mondo del teatro del cinema e della danza.

 

 

(Foto di Roberto Cifarelli)

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI