Il Panathlon Club di Viterbo, riunione a Santa Corona a Canepina

Il Panathlon Club di Viterbo presieduto dal Domenico Palazzetti si è riunito presso la Cantina Santa Corona di Canepina cosi proseguendo una tradizione consolidata da anni per far gustare ai Soci e loro amici la cucina canepinese presso un tipico locale che si apre solo in autunno.
La serata, però, non era solo destinata alla degustazione di “fieno” e “ceciliani”, ma alla presentazione della disciplina sportiva della danza che non tutti ricordano come sport ufficiale federato dal CONI.
Si è pertanto esibita l’atleta danzatrice Elisa Anzellotti, classe 1983, vera specialista di flamenco e danza del ventre in particolare di quest’ultima specialità per cui è insegnante e cultrice. La sig.na Anzellotti che vanta ben due lauree (Scienze Giuridiche e Beni Culturali) nonché dottorato di ricerca proprio sulla danza come bene culturale, ha dato prova del suo talento e della sua grazia in un saggio di danza che ha coinvolto anche i presenti che si sono alternati con lei sul palco.
Alla serata ha partecipato il Presidente nazionale Associazione Italiana arbitri sig. Marcello Nicchi accompagnato dalla consorte e presentato dai soci panatleti arbitri Carbonari e Gasbarri.
La serata si conclusa al rituale rintocco della Campana dopo i saluti recati dal Vice Governatore di area avv. Marini Balestra.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI