Pallacanestro Scuola: Ronciglione e Viterbo primi incontri per le scuole di I grado

Grazie alla collaborazione con il Comitato Provinciale FIP del presidente Vasco Michelini si sono svolti il 27 ed il 30 gennaio 2016 i primi due “incontri tematici” relativi alla disciplina PALLACANESTRO che coinvolgono tutte le Istituzioni Scolastiche che ne hanno fatto richiesta aderendo all’accordo di rete per gli Istituti di I grado, di cui è “capofila” l’IC “L. Fantappiè” di Viterbo.
Si tratta di un calendario di manifestazioni non competitive, aventi finalità esclusivamente promozionale e di approfondimento che rientrano nella programmazione del Progetto “Scuola-Movimento-Sport-Salute”, patrocinato dal CONI Lazio, dall’Amministrazione provinciale, dalla ASL, dall’Ordine dei Medici, dalla UIL Scuola di Viterbo e sostenuto dall’USR Lazio – Uff. X – AT Viterbo.
Partecipano 15 elementi per ogni Scuola, in concentramenti composti da 3 o 4 Istituti, in cui l’attività è gestita e guidata dai tecnici federali Angelo Bondi (allenatore nazionale FIP), Gianni Santi (istruttore giovanile FIP) e Paolo Antonaroli (allenatore FIP). Per ogni giornata sono previsti due momenti: un’iniziale fase didattica e di approfondimento tecnico (tema), svolta direttamente in campo ed una successiva fase ludica, dedicata al gioco stesso. Il tema è: “Perfezionamento e sviluppo dei gesti tecnici e loro applicazione in fase di gioco” e viene sviluppato attraverso diverse proposte e metodologie didattiche attuali.
Nella prima giornata svoltasi a Ronciglione, Angelo Bondi è stato validamente coadiuvato dal collega Gianni Santi e da Roksana Yordanova attualmente giocatrice della ANTS Viterbo, ex atleta della nazionale bulgara; mentre nella seconda giornata svoltasi presso l’ITE “P. Savi” a Viterbo, è stato affiancato da Marco Perrone, atleta della Società “Faul” di Viterbo ed anche studente del Savi. Per la parte “didattica” sono stati curati i fondamentali individuali di gioco: palleggio, passaggio e tiro a canestro con terzo tempo; sono stati proposti vari esercizi con le relative correzioni personalizzate. Il tecnico è poi passato alla fase dedicata al gioco stesso, impostando i fondamentali di gioco con il “dai e vai” e gli incontri 3 contro 3, a cui hanno preso parte attiva anche gli insegnanti presenti che hanno simpaticamente “sfidato” i propri alunni.
All’incontro svoltosi presso la Palestra dell’IC “M. Virgili” Ronciglione hanno preso parte gli alunni dell’IC “A. Moro” Sutri (Monterosi), dell’IC “A. Stradella” di Nepi e dell’IC “G. Carducci” di Bassano Romano.
Il Prof. Stefano Zancocchia ha coordinato le rappresentative di Monterosi (8M + 5F) e Nepi (11M+5F), grazie anche alla preziosa collaborazione dei numerosi genitori presenti; il Prof. Stefano Cianchella ha curato invece la partecipazione della rappresentativa di Bassano Romano (6M+9F).
L’incontro di sabato 30 gennaio, presso la Palestra dell’ITE “P. Savi” di Viterbo, ha visto impegnate le rappresentative dell’IC “L. Fantappiè”, dell’IC “Carmine”, e dell’ IC “Canevari” tutte di Viterbo.
I Proff. Alessandro Cavalli e Mariella Zadro hanno curato la partecipazione della rappresentativa dell’IC “Canevari” di Viterbo (San Martino) composta da 11M+4F; La Prof. Luciana Bocci, validamente coadiuvata dalle colleghe Lucia Petronio e Carla Patitucci, ha coordinato il gruppo della “Fantappiè” (7M+5F+3Dis)
Le Proff. Chiara Giuliobello e Raffaella Gambellini hanno infine curato la partecipazione della rappresentativa dell’IC “Carmine” (7M+8F+1Dis)
Per l’Uff. Scolastico di Viterbo ha seguito da vicino l’andamento delle manifestazioni la Prof.ssa Letizia Falcioni: “Ringrazio la FIP ed i tecnici federali per la loro disponibilità e professionalità. Esprimo soddisfazione per il successo dell’iniziativa volta da un lato al miglioramento tecnico dei ragazzi, dall’altro a fornire spunti per un aggiornamento degli insegnanti sul piano metodologico-didattico”.
L’entusiasmo dei partecipanti per la novità dell’iniziativa:
Per Marian T., Tommaso P. e Michele R. di Nepi: “…..fichissimo!!!! se ci saranno altri sport, ci voglio partecipare sicuramente!!!”.
Per Alessandro D.S. e Giulia G. di Bassano: “Una bellissima giornata, sicuramente da ripetere!”.
Marta T., Giorgia C. e Lorena G. di Monterosi: “Una formula molto divertente ed efficace per capire bene come funziona questo gioco. Gli istruttori sono stati molto pazienti e molto bravi”.
Arianna B., Francesca C. e Selini O. della Canevari. “Mi piacerebbe fare questi incontri più spesso; abbiamo imparato facilmente un gioco che non conoscevamo”.
Infine, per Beatrice T. e Francesco R. della Fantappiè e Anis N. del Carmine, già giocatori esperti: “E’ importante far giocare insieme ragazzi già esperti con ragazzi che non conoscono la pallacanestro, perché questi possono imparare di più; per noi già giocatori esperti, è bello fare delle partite senza la ‘pressione” del risultato”.
I prossimi incontri per le scuole di I grado si terranno:
Venerdì 5 febbraio presso la palestra dell’IC “P. Fedi” di Grotte S. Stefano (IC “P. Fedi” Vitorchiano – Grotte – IC “A. Molinaro” Montefiascone)
Venerdì 12 febbraio presso la palestra dell’ Palestra IC “M. Virgili” di Ronciglione (IC “M. Virgili” Ronciglione – IC “Marchini” Caprarola – IC “Falcone e Borsellino” Vignanello)
Martedì 16 febbraio preso la palestra dall’IC “Paolo III” di Canino (IC “Paolo III” Canino – IC Montalto di Castro – IC “E. Sacconi” Tarquinia).

[pp_gallery gallery_id=”42894″ width=”500″ height=”300″]

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI