Palazzo Chigi a grande richiesta riapre. Domenica pomeriggio

Per dare la possibilità a chi non è riuscito a effettuare la visita nello storico Palazzo che fu acquistata dalla famiglia Chigi nel primo decennio del Cinquecento e ospitò Francesco e Agostino, i grandi mecenati di Raffaello, data l’affluenza registrata lo scorso week end, è stato previsto un nuovo turno di visita domenica 22 maggio alle ore 17.00 .Ancora una volta i fortunati visitatori potranno ammirare gli affreschi che decorano la sala di San Paolo, raffiguranti dodici episodi della vita del santo, e lo studiolo del Pappagallo, dove sono dipinte figure mitologiche e scene di caccia, oltre a quelli che ornano il salone di rappresentanza, la sala di Afrodite e la cappella. Nell’edicola del cortile sarà possibile apprezzare la bellissima Madonna con Bambino benedicente, dipinta da Antonio del Massaro, detto il Pastura. Il turno prevede massimo 20 persone come guida sempre Marco Zanardi.
Intanto la buona notizia è che nei prossimi mesi di settembre e ottobre Palazzo Chigi aprirà al pubblico organizzando un ciclo di visite guidate e ci si può prenotare sin d’ora.
Info: visitarelatuscia.it 340.5638280

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI