Ottimo inizio per il ritorno di “Camilleri ad alta Voce” 2.0.

Di fronte a un folto e attento pubblico, Antonello Ricci e Pietro Benedetti della Banda del Racconto si sono cimentati con il romanzo “La caccia al tesoro”, giallo il cui protagonista è il commissario Salvo Montalbano.
Il pubblico ha apprezzato il susseguirsi di momenti divertenti ma anche di riflessioni più intime e profonde. Pietro Benedetti ha saputo rendere con efficacia il singolare linguaggio utilizzato da Camilleri nelle sue opere, mentre Antonello Ricci è stato molto bravo a descrivere i personaggi più importanti della storia, troncando il racconto a un passo dallo svelamento del colpevole. Ringraziando tutti coloro che hanno partecipato, ricordiamo il prossimo appuntamento (con la lettura ad alta voce del fiabesco libro dal titolo “Il Sonaglio”) previsto fin d’ora per giovedì 27 ottobre 2016, alle 17.30 nella sala conferenze Vincenzo Cardarelli della Biblioteca Anselmi di Viterbo (viale Trento). Si ricorda che l’iniziativa è possibile grazie alla preziosa collaborazione dell’ente Biblioteche di Viterbo.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI