Ora tramite Facebook si può anche divorziare

Autorizzata la consegna dei documenti al coniuge irreperibile attraverso il social network. Se il coniuge diventa introvabile per evitare che gli arrivino i documenti per il divorzio, nell’era del social si può ricorrere a Facebook. La prima ad avere questa possibilità lo riportano diversi media tra cui il New York Daily, è Elanora Baidoo, una donna di 26 anni che ha ricevuto da un giudice della Corte Suprema di New York il via libera alla spedizione.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI