Notturni – Tra le vie della musica: da Battisti ai Rokes

notturni

A Tarquinia il 6 agosto ritornano i mitici anni ’60 e ’70. Nella suggestiva piazza della chiesa di Santa Maria in Castello, alle ore 22, si terrà il terzo appuntamento del festival “Notturni – Tra le vie della musica”. Organizzato e ideato da Giancarlo Capitani e Pietro Pacini, il concerto “Come passa il tempo” (ingresso libero) è un omaggio alla canzone italiana, in una sorta di hit parade di Lelio Luttazzi, con le canzoni di quegli anni a fare da colonna sonora. Da Battisti ai Rokes, dai Nomadi all’Equipe ’84, dai Camaleonti ai New Trolls, lo spettatore sarà catapultato in un viaggio a ritroso nel tempo, tra suoni e melodie che hanno segnato un’epoca. «Per motivi logistici, – spiega l’organizzazione – il concerto non si svolgerà più a villa Bruschi Falgari, come inizialmente previsto. Invitiamo quindi i cittadini a partecipare numerosi nella splendida cornice della chiesa di Santa Maria in Castello, monumento simbolo della città di Tarquinia». I

l festival “Notturni – Tra le Vie della Musica” è organizzato dal Comune di Tarquinia, insieme all’Officina dell’Arte e dei Mestieri “Sebastian Matta”, con la direzione artistica del musicista Emanuel Elisei.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI