“Non ho mai ballato il flamenco”, in scena l’amatissimo Pier Maria Cecchini

Cresce l’attesa a Tuscania per la performance di uno degli attori più amati nella Tuscia, Pier Maria Cecchini, che andrà in scena sabato 1 aprile alle 21 con lo spettacolo “Non ho mai ballato il flamenco”.
La commedia, scritta e diretta dallo stesso Cecchini, con la partecipazione di Manuela Galvagno e Emiliano Facchini, è, come lui stesso la definisce: “Una riflessione sulla vita. Non certo una riflessione paternalistica, perché non mi sento di ergermi a maestro del pubblico, ma una chiave ironica e spassionata della realtà in tutto ciò che la caratterizza.
Prendendo ad esempio alcuni aneddoti del mio passato – prosegue Cecchini – interpreto con dei piccoli camei gli amori, il lavoro, le amicizie, la vita insomma di ognuno di noi.
Lungi dall’essere uno spettacolo di danza, come il titolo potrebbe suggerire, “Non ho mai ballato il flamenco” vuole offrire una sorta di specchio della quotidianità con toni leggeri e divertenti, come del resto succede in tutti i miei spettacoli.
La danza entra in scena con brevi incursioni e, nella rappresentazione diventa un rimedio alla tristezza. Nella realtà, invece, serve a farci comprendere l’errore di ripetere, con ostinazione, sempre le stesse cose, magari privandoci delle emozioni che possono nascere dalle novità inaspettate”.

Prosegue quindi, con una commedia imperdibile e con un attore amatissimo dal pubblico, la stagione teatrale curata da Ar Spettacoli di Alessandro Rossi, con la partnership di Carramusa Group e Mente Comica e il patrocinio del Comune di Tuscania.
Per info su biglietti Ticketitalia.com, oppure Underground a Viterbo.
La vendita è presso il botteghino del teatro il martedì, giovedì, sabato h.10-13; il mercoledì, il venerdì, sabato h.16-19 e due ore prima di ogni spettacolo.
Infoline 800912908 Tel.: 3939041725 – 335474640. Fb: AR Spettacoli

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI