Nel Lazio il più grande piano contro l’omofobia nelle scuole

Un grande piano contro l’omofobia nelle scuole. Coinvolge 50 istituti e 25.000 ragazzi in tutto il Lazio ed è la più grande iniziativa di questo tipo mai realizzata in Italia. L’obiettivo è formare cittadini che sappiano stare al mondo. I temi principali che verranno affrontati sono proprio i diritti e la lotta all’omofobia e alla transfobia, fenomeni di cui le ragazze e i ragazzi devono diventare più consapevoli.
Non lasciamo solo nessuno. “Abbiamo persone condannate ad avere paura non avendo fatto nulla, essendo solo se stessi, per motivi religiosi, sessuali o di colore della pelle- è il commento del presidente, della Regione Lazio Nicola Zingaretti, che ha aggiunto: non preoccuparsi di questo provoca quel degrado civile a cui dobbiamo reagire. Lasciare da parte i diritti perché ci sono altri problemi più importanti a cui pensare – ha detto ancora Zingaretti- sarebbe un grande passo indietro”.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI