Nasce il Consorzio Agrario del Tirreno fusione tra Grosseto, Viterbo Rieti

Il nascente Consorzio agrario del Tirreno è frutto di una fusione per incorporamento che vede coinvolte la province di Viterbo, Rieti e Grosseto.
Un nome scelto per segnare l’unione di due realtà messe insieme proprio dal mar Tirreno. L’iter deliberativo, sia sulla Maremma che su Viterbo e Rieti si è concluso il 30 giugno, prima approvato dal consiglio e poi dalle due assemblee. Ora è in pubblicazione in Camera di Commercio dove c’è una attesa di 60 giorni.Entro ottobre il via.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI