Muore a Belcolle il boss Carmine Schiavone

È morto stamani Carmine Schiavone, ex boss dei Casalesi, a lungo collaboratore di giustizia. La causa del decesso sarebbe un infarto. Aveva 72 anni. Schiavone, da quanto si apprende, era caduto dal tetto dell’abitazione qualche giorno fa mentre stava eseguendo alcuni lavori ed è stato portato all’Ospedale di Belcolle, dalla casa in cui viveva nel viterbese.Un infarto la causa del decesso.
Carmine Schiavone da diverso tempo era uscito dal programma di protezione per i pentiti. Fecero scalpore le sue dichiarazioni sul traffico e l’interramento dei rifiuti tossici nella Terra dei fuochi

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI