Mostra Nazionale del Bovino Maremmano di scena alla Roccaccia

razza maremmana
L’ANABIC (http://www.anabic.it/index1.htm) ha assegnato la XIX edizione della Mostra Nazionale del Bovino Maremmano all’Università Agraria di Tarquinia. Sarà ancora una volta la località Roccaccia a ospitare la rassegna che raduna il meglio dell’allevamento dei bovini maremmani a livello nazionale.
È la quinta volta negli ultimi dieci anni. Alla mostra, che si svolgerà durante la 47ª edizione della Festa della Merca – Roccaccia 2015, in programma dal 17 al 19 aprile, parteciperanno circa 200 capi in rappresentanza delle più importanti aziende di allevamento della razza maremmana. «L’ennesima soddisfazione. – spiega l’assessore Renzo Bonelli – Un riconoscimento che ci rende orgogliosi e certifica il ruolo prestigioso che il nostro Ente ha assunto nel panorama dell’allevamento della maremmana. Una responsabilità organizzativa importante, che ci vede pronti, forti delle esperienze maturate nelle passate edizioni con il plauso del mondo allevatoriale e del pubblico. Questo nuovo riconoscimento, parte da lontano, dall’ottimo lavoro svolto negli ultimi dieci anni e fatto di attenta programmazione. Decisivo il recupero dell’area dove un tempo sorgeva la pista per le corse dei cavalli che è diventata uno dei “templi” per gli eventi e le rassegne legate alla Maremma: il campo gara e la zona espositiva che hanno dimostrato la loro funzionalità. Opere realizzate con fondi regionali e mantenute nel tempo in perfetto stato di conservazione, utili all’allevamento e integrate con il parco giochi per bambini e il sentiero natura “Lucignolo”. Interventi che hanno trasformato il volto della Roccaccia. Per non parlare della lotta alla IBR, che ha riportato l’allevamento dell’Università Agraria in totale sicurezza, presidio ideale per lo svolgimento di certe rassegne».
COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI