Morto Luca Ronconi: lutto nel mondo del teatro

Lutto nel mondo del teatro è morto Luca Ronconi. Aveva 82 anni. Attore e regista teatrale di fama internazionale ha diretto il Teatro Stabile di Torino (dal 1989 al 1994), dove realizza tra l’altro un imponente allestimento (oltre sessanta attori) de Gli ultimi giorni dell’umanità di Karl Kraus, al Lingotto(1991).

Diventa poi direttore artistico del Teatro di Roma (dal 1994 al 1998), dove nel 1996 dirige Quer pasticciaccio brutto de via Merulana di Gadda e l’anno successivo mette in scena uno dei pochi drammi inediti della sua carriera, il Davila Roa di Alessandro Baricco, che riceve un’accoglienza negativa e I fratelli Karamazov di Dostoevskij 1998.

Nel 1999 passa al Piccolo Teatro di Milano, dove affianca il direttore Sergio Escobar in ruolo di direttore artistico. Qui debutta con due pièces: La vita è sogno di Pedro Calderón de la Barca e Il sogno di August Strindberg.

Al Piccolo, nel 2002 dirige un originale spettacolo, Infinities, tratto da un testo scientifico del cosmologo John David Barrow, ora pubblicato dalla casa editrice Scienza Express nel volume “Gli infiniti di Ronconi” a cura di Pino Donghi. (fonte Wikipedia)

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI