“Il mito del suono nelle Isole Sacre”al Parco naturale della Valle del Treja

Particolare del tempio falisco sulle rive del Treja, dedicato ad una divinità femminile

Una passeggiata tra archeologia e suggestivi strumenti musicali domenica 4 giugno.
Il territorio del Parco si può considerare uno straordinario complesso sacro. I letti del fiume Treja e di due suoi piccoli affluenti, delimitano tre alture tufacee che, come vere e proprie isole, identificano il centro più importante del settore meridionale dell’Agro Falisco con la città di Narce.
In questo straordinario scenario naturale e antico prende forma la una passeggiata sensoriale, un viaggio nel sogno, al tempo di quando i luoghi erano attraversati dai canti Fescennini, dalle musiche che presiedevano i riti.
Accompagnerà con performance sonore Oscar Bonelli, polistrumentista, maestro di canto energetico e meditazioni sul suono.
Appuntamento: alle ore 9,30 in piazza Roma, a Calcata Vecchia (Vt)
Info: Dromos, Teresa Di Cosimo, cell. 338 5064584
Si raccomanda di portare scarpe da trekking o con carrarmato, k-way, borraccia, abbigliamento comodo, cappello, pranzo al sacco.

Foto Archivio Parco Altare nel tempio falisco lungo le rive del Treja

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI