“Per mio figlio” il film di FrédéricMermoud

Nelle sale è uscito il 17 novembre Per mio figlio (Moka) diretto da Frédéric Mermoud e interpretato da Emmanuelle Devos, Nathalie Baye, David Clavel, Diane Rouxel, Samuel Labarthe, Oliver Chantreau, Jean-Philippe Ecoffey, Marion Reymond e Paulin Jaccoud. Il film è scritto da Antonin Martin-Hilbert (dialoghi) e Frédéric Mermoud (sceneggiatura), tratto dal romanzo “Moka” di Tatiana Rosnay, scritto nel 2009. Il film è la storia di Diane Kramer una donna colpita dalla perdita del giovane figlio ucciso da un’automobile che lo ha investito al termine della lezione in conservatorio.
L’auto non si è fermata, Diane ha perso suo figlio e da quel giorno ha giurato a se stessa che avrebbe avuto la sua vendetta.Per trovare il responsabile della morte del figlio Diane si affida ad un investigatore privato che riesce a rintracciare tre macchine color caffè che corrispondono alla descrizione dei testimoni presenti il giorno dell’incidente. Diane prepara la valigia e decide di trasferirsi nella città dov’è stata segnalata l’auto incriminata.
Dopo giorni di ricerca riesce a scoprire l’identità del conducente, Marléne, una donna bionda ed elegante dall’aurea misteriosa e titolare di una profumeria nel centro del paese. Sicura di aver trovato la persona che cercava Diane decide di non esporsi subito ma d’imparare a conoscere il suo nemico e per questo inizia ad insinuarsi nella vita di Marléne arrivando a creare con la donna un particolare legame d’amicizia.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI