“Mini Festival di Viterbo”, ecco le future star di domani

Al Teatro San Leonardo di Viterbo, è andata in scena la serata finale della 18° edizione del “Mini Festival di Viterbo”, gara canora per concorrenti tra i 6 ed i 20 anni (divisi in tre categorie) provenienti da varie regioni italiane, organizzata da “Omniarts” con il patrocinio ed il contributo dei Comuni di Viterbo e Fabrica di Roma, con Tuscia in Jazz e che ha fatto parte degli eventi di promozione della solidarietà portati avanti da “Viterbo con Amore”. La Giuria ha scelto i vincitori tra concorrenti di elevato livello dai quali in alcuni traspare il talento.. Da questo Festival sono usciti artisti di successo come Anna Tatangelo. Tutti i vincitori hanno ricevuto il trofeo targato Mini Festival di Viterbo. I primi tre classificati delle categorie medi e grandi potranno partecipare , al Masterclass di canto del Tuscia in Jazz Spring Camp, a Viterbo dal 2 al 6 aprile. Il primo dei “grandi” potrà incidere un CD demo presso uno studio di registrazione professionale; il primo della categoria “piccoli”, invece, potrà farlo per una canzone.
Cat. 6-11 anni:
1. Beatrice Zoco (10 anni, Roma), con il brano “Promise this” (C. Cole);
2. Chiara Osso (10 anni, Roma), con il brano “Niente” (A. Amoroso);
3. Carlotta Pasi (11 anni, Manziana), con il brano “Rise like a phoenix” (Conchita).
Cat. 12-15 anni:
1. Beatrice Piciollo (14 anni, Bagnoregio), con il brano “Mama knows best” (Jessie J);
2. Giorgia Malerba (15 anni, Terni), con il brano “Feelin’ good” (N. Simone);
3. Martina Del Corso (13 anni, Latina), con il brano “Clown” (E. Sandè).
Cat. 16-20 anni:
1. Federico Giordano Orsini (17 anni, Roma), con il brano “New York state of mind” (B. Joel);
2. Alessia Montesano (16 anni, Roma), con il brano “Bring me to life” (Evanescence);
3. Giorgia Tabacchini (16 anni, Caprarola), con il brano “Uguale a lei” (L. Pausini).
I premi collaterali:
Il mensile “Campo de’Fiori” ha assegnato il Premio Stampa a Giovanni Comite (18 anni, Mirto Crosia), per le capacità vocali e l’interpretazione di “Troppo buono” (T. Ferro).
Grazie alla nuova collaborazione con il “Junior Talent Lab”, il vincitore della categoria intermedia accederà alle pre finali nazionali dell’omonimo concorso, che sarà trasmesso, in estate, su un’importantissima rete televisiva nazionale.
I complimenti del Comune di Viterbo dalla Consigliera Daniela Bizzarri rivolti a tutta l’Organizzazione di una rassegna che diventa sempre più riferimento di selezione canora qualificata.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI