Michele Villetti: dall’incontro con quattro volpi selvatiche nasce un concept album

Potrebbe sembrare una normale raccolta crowdfunding per il solito album, ma questa volta lastoria è senza ombra di dubbio molto più appassionante.

Dall’incontro con quattro volpi selvatiche nasce un concept album ,”the genius, back to the earth”di Michele Villetti

“Sono qui per presentarvi il mio nuovo lavoro di cui sono molto fiero e che vorrei condividere con voi.
il mio nuovo disco è stato concepito da una storia incredibile nella quale ho avuto la fortuna di vivere insieme ad un branco di volpi per circa tre mesi nel 2015. Da questa avventura nasce il mio nuovo album “the genius, back to the earth”.

Passati un paio di anni dalla pubblicazione di Masileyo, si è diffusa la storia di questo mio contatto con la volpe Renard, a tal punto che la notizia è girata tantissimo nel web. Da quel 2014 ho iniziato a ricevere mail su mail di persone che mi chiedevano consigli e mi segnalavano volpi ed animali in pericolo, come nel caso di una volpe, la quale mi venne segnalata perché si trovava in una zona soggetta a stagione venatoria. Da questa telefonata iniziai ad avvicinarmi in questa riserva, per trovare la giovane bestiola. Una volta trovata mi sono avvicinato a lei ed è iniziata una avventura incredibile.

Il concetto dell’intero album verte sulla mia evoluzione personale dopo questa significativa esperienza con le volpi. Ho voluto creare un album dedito ad una riflessione esistenziale estremamente intima, nella quale ho cercato di mettere alla luce la situazione umana moderna, sempre più soggiogata dalla frenesia dell’era post industriale. Difatti l’introduzione dell’album è rappresentato da una poesia di Charles Bukowsky “il Genio Della Massa” nella quale viene spiegato come questo degrado sia da nutrimento all’odio ed alla mancanza d’amore universale. Subito dopo però si collega un brano con una lingua inventata da una mia allieva di batteria di cinque anni, la quale ha tradotto letteralmente un mio testo in lingua italiana. Questo brano vuole comunicare la prima domanda che mi sono posto quando ho iniziato a riflettere su tutto questo: “possibile che sia solo così? possibile che questo male riesca a permeare così tanto sull’amore supremo?

Il brano poi prosegue fino ad arrivare alla sua ultima traccia, nella quale verrà svelata l’unica forma di salvezza necessaria per uscire da ogni male. Ovviamente starà a voi scoprirla.

A proposito della prima traccia: è stato fatto un videoclip (ora in fase di post produzione ), per il quale abbiamo impiegato circa un anno di riprese, questo per farvi capire quanto è stato impegnativo e difficile realizzarlo, ma il risultato è qualcosa di divino.

https://www.musicraiser.com/it/projects/6936-album-the-genius-back-to-the-earth

www.michelevilletti.it

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI