Mercoledì del Colasanti: Il platonismo di Michelangelo

sistina

Il secondo appuntamento de “Il Mercoledì del Colasanti”, rassegna culturale promossa dall’Istituto “Giuseppe Colasanti” di Civita Castellana che vede alternarsi da gennaio ad aprile, per ogni mercoledì del mese, una serie di incontri dedicati a diverse tematiche culturali, è dedicata al tema de “Il platonismo estetico-erotico di Michelangelo”.

L’incontro si terrà mercoledì 28 gennaio alle 16 presso la Galleria d’arte Angela Consoli in via Garibaldi 35 a Civita Castellana.

Anima e corpo, forma e materia: per Michelangelo Buonarroti l’idea platonica del mondo terrestre come una “prigione”, dove le pure forme o idee erano “annegate” e “sfigurate da non potersi riconoscere”, era parte dell’essenza della sua personalità. Con la prof.ssa Silvia Fanelli si discuterà degli elementi costitutivi dello stile di Michelangelo, genio incontrastato del Rinascimento che seppe rivoluzionare l’arte del proprio tempo dando un’interpretazione personalissima e libera da regole a pittura, scultura e architettura, e che fece della rappresentazione della figura umana in movimento il centro di tutti i propri studi e interessi

L’appuntamento con “Il Mercoledì del Colasanti” torna mercoledì 4 febbraio con un incontro dedicato a Dante e la retorica dal titolo “Sotto l’ombra delle sacre penne: la transumptio dell’aquila nel corpus dantesco”, tenuto dalla prof.ssa Valentina Chioccia.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI