Medioera: è il Talento la parola chiave dell’ottava edizione

Nella città di Viterbo si tornerà a parlare di digitale e di tecnologia, grazie all’ottava edizione di Medioera, in svolgimento presso lo Spazio Attivo del BIC Lazio a Valle Faul.

Dal 23 al 26 marzo si susseguiranno sul palco dell’ex Mattatoio ospiti provenienti da tutta Italia. Molte le manifestazioni progettate intorno al tema del Talento, che sarà il filo conduttore di questa edizione del festival.
L’evento è stato presentato venerdì 17 marzo a Palazzo dei Priori da Marco De Carolis, Mauro Rotelli e Massimiliano Capo co-fondatori di Medioera. Sono intervenuti l’assessore Delli Iaconi, il sindaco di Sutri Guido Cianti, Mario Brutti della Fondazione Carivit, Giulio Curti di BIC Lazio, Andrea De Simone per Confartigianato e Giuseppe Crea per Federlazio.
Tanti gli ospiti e gli appuntamenti programmati,iniziando da quello attesissimo di sabato 18 marzo nell’ambito di Aspettando Medioera, al Magna Magna a Viterbo, con Federico Palmaroli e Francesco Montanari e “Le più belle frasi di Osho”.

Il festival, grazie al quale Viterbo torna a essere la protagonista indiscussa dell’innovazione e della tecnologia, si aprirà nella mattinata di giovedì 23 marzo con gli incontri dedicati alla pubblica amministrazione e all’innovazione digitale. Nella stessa serata, la Start Up Night, realizzata in collaborazione con Confartigianato, mette in luce le imprese innovative che potranno raccontarsi in una vetrina accreditata. Durante la serata, sarà consegnato il premio Fantappiè, un riconoscimento allo scienziato viterbese.
Quattro giornate dense di appuntamenti, con ospiti che si alterneranno sul palco del festival con le tematiche legate al mondo del marketing, della finanza, del racconto del territorio e dell’informazione, con i riflettori accesi sulle fake news.
Il 25 marzo mattina Medioera porterà in campo una novità assoluta, il Lego Serious Play, una metodologia usata per stimolare il lavoro di gruppo, la condivisione di idee e obiettivi tramite i mattoncini più famosi al mondo, i Lego, che uniscono innovazione, produttività e divertimento, come chiave di lettura dei problemi da affrontare nella realtà.
La chiusura di Medioera anno 2017 avverrà domenica 26 marzo con il VI Instameet che, quest’anno, avrà come scenario l’Antichissima città di Sutri. Il parco ospiterà instagramers, provenienti da tutta Italia, che immortaleranno con il proprio smartphone una delle bellezze del nostro territorio. Dopo la passeggiata, andrà in scena un’altra novità assoluta dell’ottava edizione: la Medioera Academy. L’appuntamento si svolgerà all’interno del parco, presso Villa Savorelli, dove moltissime realtà avranno la possibilità di raccontare i loro progetti e le innovazioni portate in campo.
Per essere costantemente aggiornati sul calendario è possibile scaricare l’app gratuita dedicata a Medioera. Tutto il programma dettagliato è disponibile su www.medioera.it
Le foto sono di Ivan Giulietti
[pp_gallery gallery_id=”72506″ width=”600″ height=”399″]

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI