Medioera: Lidia Ravera attrae con la scrittura ai tempi dei Social

La scrittrice e Assessore alla Cultura e Politiche Giovanili alla Regione Lazio è stato l’ospite d’onore della seconda giornata di Medioera.

Una giornata molto intensa e ricca di appuntamenti, ma soprattutto di ospiti ed esperti che hanno affollato il palco del Festival con i loro panel, offrendo numerosi spunti di riflessione sulle nuove tecnologie, marketing, politica e mass media.
Per tutta la mattinata e il primo pomeriggio, lo Spazio Attivo BIC Lazio è stato letteralmente assediato dagli alunni del Liceo Scientifico Ruffini di Viterbo, che hanno assistito e interagito con grande interesse ai workshop dedicati alla scrittura creativa, alla digital strategy e all’utilizzo dei social network.
Archiviata la parentesi “scolastica”, il Festival è subito entrato nel vivo con l’intervento di Lidia Ravera – Assessore alla Cultura e Politiche Giovanili alla Regione Lazio – che ha iniziato il suo discorso facendo un interessante parallelo tra la scrittura di una volta e la scrittura breve, utilizzata nel mondo dei Social Network. Dichiara di essere affascinata da questo nuovo tipo di linguaggio e considera i social gli strumenti più democratici perché tutti, ora, possono esprimere il proprio pensiero e la propria opinione. Parla anche dei progetti che La Regione Lazio sta effettuando per promuovere e dare voce ai creativi e per scoprire nuovi talenti e farli conoscere al grande pubblico.
Molti i panel che hanno caratterizzato il pomeriggio di Medioera catturando l’attenzione del pubblico come “Digital Travel Trends. What’s Next?” illustrato da Mirko Lalli, CEO di Travel Appeal, “Le Nuove Opportunità del Micro-Credito Italiano” e Diego Rizzato, Direttore generale Microcredito Italiano Spa. La sera del festival si è animata con le presentazioni editoriali: “Influencer marketing” di Matteo Pogliani (Dario Flaccovio Editore) e “Etno blogging” di Riccardo Esposito (Dario Flaccovio Editore), “Obic” di Gianluca Marziani (Carlo Cambi Editore) per poi concludersi con Federico Palmaroli, autore del libro “#lepiùbellefrasidiosho – ma fa n’pò come cazzo te pare” (Magic Press Editore) e Stefano Pisani, moderato da Antonio Di Bartolomeo, che racconta l’esperienza di “Lercio”.

La giornata di oggi si apre con la Social&Gym, evento rivolto a tutti coloro che vogliono far esercitare e mantenere in forma la propria identità digitale, che monopolizzerà tutta la mattinata. Nel pomeriggio si alterneranno Anna Masera, Celestina Pistillo, Alessandra Granaudo e la loro tavola rotonda moderata da Alessio Jacona, Adele Savarese, Fabio Lalli, Antonella La Carpia, Enrica Cotarella, per chiudere con l’ospite internazionale Daniel Miller.

Programma e ulteriori info
www.medioera.it

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI