Matteo Salvini a Viterbo: visita con intenso programma

Riceviamo e pubblichiamo:

Conto alla rovescia prossimo allo zero: manca poco all’arrivo di Matteo Salvini, che sarà a Viterbo il 22 marzo, e l’entusiasmo tra militanti e simpatizzanti del leader leghista è già alle stelle. Letteralmente presi d’assalto gli indirizzi di posta elettronica, i recapiti telefonici e la messaggeria della pagina Facebook per avere informazioni sul programma della giornata e anche per prenotare un posto a tavola per la cena che chiuderà la serie di appuntamenti al ristorante Acquarossa. La prima tappa della visita di Matteo Salvini alla città, accompagnato dal neo senatore Umberto Fusco, sarà lo stabilimento delle terme ex Inps alle ore 18,00. Una scelta di certo non casuale. La struttura fatiscente e in completo stato di abbandono è il più eclatante testimone di una politica economica fallimentare, che non ha mai saputo lanciare veramente un settore strategico per la Tuscia quale il termalismo. Valorizzare le eccellenze locali, promuovere e tutelare il patrimonio di risorse di cui dispone un territorio è, invece, uno dei cavalli di battaglia della Lega. Un altro è quello della sicurezza, che porterà Matteo Salvini a visitare un altro luogo simbolo: Prato Giardino, alle 18,30. Il magnifico parco pubblico di grande valenza storica un tempo frequentato da numerose famiglie è oggi degradato a luogo privilegiato per lo spaccio di stupefacenti, dove di tanto in tanto si sono registrati anche episodi di risse e qualche rapina. Terminata la visita a Prato Giardino, Matteo Salvini si recherà a piazza Verdi dove taglierà il nastro all’ingresso della sede della Lega. Un ambiente accogliente scelto in una zona centrale di Viterbo con l’intento di alimentare un legame e un contatto sempre più stretto con la città. Da piazza Verdi Matteo Salvini attraverserà il Corso e si recherà a piazza del Comune per il suo comizio alle ore 19,00. La giornata si concluderà al ristorante Acquarossa, dove il segretario nazionale della Lega potrà incontrare in una piacevole cornice conviviale i suoi sostenitori. La Lega di Viterbo metterà anche a disposizione un pulmino per la stampa che potrà così seguire agevolmente e tempestivamente tutti i momenti salienti della visita di Salvini alla città.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI