Master di II livello in Progettazione del Paesaggio a Unitus

Si è conclusa nei giorni scorsi la conferenza introduttiva al Master di II livello in Progettazione del Paesaggio. L’evento, organizzato dall’Associazione culturale “architetto Simonetta Bastelli”, congiuntamente con il CURSA (Consorzio Universitario di Ricerca Socio-Economica e per l’Ambiente) e in collaborazione con UniScape, organizzazione che riunisce le principali Università Europee attive negli insegnamenti accademici sulle tematiche del Paesaggio, ha suscitato grande interesse tra i partecipanti intervenuti numerosi. Il prof: Alessandro Ruggieri, Rettore Università degli Studi della Tuscia, Raffaela Saraconi Assessore alle politiche per l’Urbanistica di Viterbo e Danilo Pasquini Presidente dell’ Ordine Architetti P.P.C. di Viterbo e provincia. L’introduzione al convegno è stata curata dalla professoressa Rita Biasi – Università degli Studi della Tuscia, ha introdotto i temi oggetto della sessione di approfondimento, illustrati in sequenza, dagli interventi del professore Achille Maria Ippolito – Sapienza Università di Roma “Il paesaggio urbano” e del professore Giuseppe Scarascia Mugnozza – Università degli Studi della Tuscia “Il paesaggio agricolo forestale”. La sessione di approfondimento è stata importante per l’analisi emersa in ambito paesaggistico in termini di “Progetti e Ricerche”, iniziative nate da attività di ricerca indirizzate a nuovi modelli di studio e di ideazione progettuale con particolare attenzione all’iter del progetto di paesaggio, dalla sua ideazione sino alla realizzazione. A conclusione dell’evento, Maria Cristina Tullio – Architetto paesaggista e docente – ha illustrato i contenuti, l’organizzazione e le finalità del Master di prossimo avvio.
Il Master, di II livello, intende formare nuove figure professionali complete, capaci di saper gestire, coordinare e soprattutto lavorare nell’ambito del paesaggio contemporaneo, per rispondere alle esigenze che il mondo del lavoro oggi richiede. Il Master è aperto ad un massimo di 25 iscritti, le attività inizieranno nel mese di gennaio 2017 e si svolgeranno nel corso dell’intero anno.il termine ultimo di presentazione delle domande di ammissione è fissata per il 15 dicembre 2016.
Approfondendo le tematiche del coordinamento e controllo del progetto di paesaggio, il Master vuole contribuire alla formazione di una figura professionale competitiva a livello europeo e internazionale in grado di saper utilizzare adeguatamente tutti gli strumenti progettuali, teorici, operativi e applicativi. Organizzato come un vero e proprio laboratorio intensivo, risponde all’odierna richiesta, sempre più elevata, di formare esperti in grado di operare, progettare e gestire il progetto di paesaggio sia in ambito pubblico sia privato attraverso la redazione di elaborati specifici che, a diverse scale, approfondiscano metodologie progettuali e modalità di rappresentazione dell’idea e del progetto di paesaggio, in tutte le sue fasi, sino a quella esecutiva.
Per info ed iscrizione al master: www.simonettabastelli.com – masterpaesaggio@simonettabastelli.com – www.cursa.it

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI