Maria Rosaria Covelli prima donna presidente del tribunale di Viterbo

Alla guida del Palazzo di Giustizia di Viterbo è arrivata la neo presidente Maria Rosaria Covelli, prima donna a ricoprire la carica del tribunale di Viterbo e la prima del distretto della corte d’appello di Roma. Nata a Roma il 6 novembre 1957 già presidente del tribunale di Roma sezione civile dal 2010 va a sostituire nell’incarico Maurizio Pacioni. Alla cerimonia di insediamento erano presenti il presidente della corte d’appello di Roma Luciano Panzani , l’avvocato generale Federico De Siervo , la consigliera laica del Csm Paola Balducci , il procuratore capo Auriemma, il presidente dell’ordine degli avvocati Luigi Sini, il sindaco di Viterbo, Leonardo Michelini, il prefetto Rita Piermatti, il questore di Viterbo Lorenzo Suraci, il rettore dell’Università della Tuscia Alessandro Ruggieri, il comandante del Comando provinciale dei Carabinieri di Viterbo, Col. Giuseppe Palma, il presidente del Sodalizio dei facchini di S. Rosa, Massimo Mecarini, il capo della Mobile Donato Marano insieme ad altre autorità civili e militari.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI