Lunghi applausi al maestro Luigi Pancia al Gonfalone

Non si sono ancora spenti gli echi di un concerto straordinario per intensità e livello artistico, tenuto domenica 26 giugno presso la chiesa del Gonfalone di Viterbo dal Maestro Luigi Pancia.
L’esecuzione ha spaziato dai brani di Johann Sebastian BACH, Wolfgang Amadeus MOZART e Ludwig Van BEETHOVEN.
Con il concerto italiano BWV 971, Sonata n. 14 in do minore K457 e la sonata in do maggiore opera 2 n. 3, il maestro ha tenuto alta l’attenzione dei numerosi presenti, ricevendo alla fine di ogni esibizione lunghi e intensi applausi. La musica che è stata eseguita e l’evento stesso hanno ottenuto un ampio consenso, che riempie di soddisfazione gli organizzatori.
Il concerto è stato sponsorizzato dall’Arciconfraternita del Gonfalone Madonna del Carmelo e dall’Associazione Culturale Momento Musicale, sita in via Borgolungo a Viterbo.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI