Ludika 1243: battagliola tra Guelfi e Ghibellini

ludika

Si torna indietro nel tempo con con la quindicesima edizione di Ludika 1243,  la manifestazione che richiama le tradizioni medioevali. Infiniti gli applausi agli spettacoli teatrali. Ancora un paio di giorni di programmazione intensiva, con decine di eventi che si rincorrono: artisti di strada in ogni angolo, alcuni per le vie, altri protagonisti, nel chiostro di Santa Maria Nuova, della seconda edizione del festival Comedarte, il mercatino medievale e i giochi in piazza San Carluccio, tornei, stage teatrali e giochi di ruolo, e per chiudere con gusto San Pellegrino lo Stand gastronomico Medievale, una taverna sotto le stelle, in cui è possibile assaggiare i veri piatti della tradizione del 1200, anche in versione vegana.

Momento clou, domenica 12 luglio, la battagliola campale tra l’esercito guelfo alla difesa della città e l’esercito ghibellino agli ordini di Federico II, preceduta dalla sfida dedicata ai bambini. Tutti possono essere protagonisti, basterà scegliere la bandiera sotto la quale schierarsi e avere tanta voglia di divertirsi; contattare un organizzatore di Ludika, sia durante l’evento che sul profilo Facebook e confermare la propria partecipazione. L’organizzazione provvederà a fornire abiti ed armi, chiaramente totalmente innocue in quanto realizzate in lattice e gommapiuma, e darà la possibilità di partecipare a riunioni di addestramento nelle giornate precedenti. L’appuntamento con la storia sarà dalle 15.30 per l reclutamento (piazza della Morte i ghibellini, piazza del Gesù  guelfi). Alle 18 il corteo lascerà il centro alla volta di Valle Faul dove partirà la battaglia uno contro uno per la conquista dello stendardo!

Fino a domenica gli appassionati di fotografia potranno divertirsi a cercare lo scatto più bello per partecipare al 4° Concorso estemporaneo “Cogli l’Attimo”.

Tutte le informazioni sulla manifestazione sul sito www.ludika.it o sul profilo facebook Ludika1243.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI