Lo scudo di Achille: ne parla Andreas Jung, nipote di Gustav

Giovedì 19 maggio presso l’Hotel Salus Terme, sala Farnese, alle ore 17:00, Lectio magistralis pro Civitate del prof. Andreas Jung dal titolo:
“Lo scudo di Achille: arte, genesi o fato? Iconografia di una scultura poetica”.
Andreas Jung è il nipote diretto di Carl Gustav Jung, uno dei fondatori della psicoanalisi.
E’ uno storico dell’arte, studioso di Achille e dell’affascinante storia narrata nel suo scudo.“Cinque dell’ampio scudo eran le zone, e gl’intervalli con divin sapere, d’ammiranda scultura avea ripieni…..”.
Andreas Jung rimarrà due giorni nella città di Viterbo e sarà ospite della SFI/VT-Società Filosofica Italiana sezione di Viterbo di cui il prof. Pasquale Picone, dirigente dell’Istituto Orioli, ne è Presidente e al quale sarà affidata la presentazione del relatore e l’introduzione alla lectio sullo scudo correlata di immagini e particolari che verranno dettagliatamente descritti.
Sarà presente all’evento con un intervento il Presidente della Biblioteca della Città, Paolo Pelliccia e il Dirigente tecnico emerito del MIUR-USR Lazio, prof. Mauro Arena. Andreas Jung è uno dei personaggi e degli studiosi che di più si sono cimentati nella ricerca dell’iconografia Greca e Achea di circa tremila anni a. C. e il 19 maggio regalerà alla città di Viterbo e a tutti gli appassionati, il risultato dei suoi studi.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI