LO SCAFFALE/Caffè, spezie e mandarini: La miscela segreta di casa Olivares

La Miscela segreta di casa Olivares

L’aroma del caffè ci accompagna per le vie di una Palermo degli anni 40, nel pieno della Prima Guerra Mondiale. Proprio tra le sue strade, in via Discesa dei Giudici, la famiglia Olivares, gestisce da tempo una nota torrefazione, la cui miscela più famosa e apprezzata dal pubblico, è chiamata Genziana. Tutto ruota intorno a questa miscela di gusto e storie familiari nell’ultimo lavoro di Giuseppina Torregrossa “La miscela Segreta di casa Olivares“, presentato anche al recente Caffeina Festival 2014 di Viterbo. Dopo il successo di “Pane e prisenza”, “Il conto delle minne”, “Manna e miele, ferro e fuoco”  la scrittrice ci ha regalato così un nuovo romanzo edito da Mondadori.

Giuseppina Torregrossa, nata a Palermo con una laurea in medicina presa a Roma alla Sapienza, oltre ad essere presidente della sezione romana dell’AIDM (associazione italiana donne medico) e vicepresidente del comitato romano dell’ALTS (associazione per la lotta ai tumori al seno), non tradisce dunque la sua grande passione: la scrittura e dopo il successo di “Pane e prisenza”, “Il conto delle minne”, “Manna e miele, ferro e fuoco” si butta in una nuova saga familiare

Roberto, il padre di famiglia, chiama Genziana la sua prelibata miscela in onore della figlia più grande, Genziana appunto, alla quale finché lui sarà in vita, non permetterà mai di lavorare alla torrefazione, come d’altronde a nessun’altra donna; ma Genziana cova da sempre in sé il sogno di lavorare in quella piccola bottega carica di odori, al fianco della potente macchina che da mezzo secolo tosta i chicchi dei caffè e a cui la famiglia ha anche dato un nome, Orlando.

La moglie di Roberto, Viola, adopera sempre il caffè, ma in maniera diversa: è la “principessa” caffeomante e attraverso la lettura dei fondi del caffè da speranza alla gente disillusa, soprattutto nel momento in cui dilaga la Guerra incutendo terrore con i suoi bombardamenti. Ma questa stessa guerra, finirà per portarsi via sia Roberto che Viola, e assieme a loro anche i due figli più grandi che scappano per sfuggire all arruolamento militare.

Da allora il caffè Genziana non avrà più lo stesso sapore e sarà compito di Genziana scoprire il segreto della famosa miscela per riconquistare i clienti. Le basterà solo guardarsi dentro, nel profondo dell’anima, perchè il caffè Genziana rispecchia tutte le diverse note del suo carattere.

Caffè, spezie e mandarini; sono questi i sapori e gli aromi a fare da linea guida in questo romanzo fatto di battaglie e grandi speranze.

La miscela segreta di casa Olivares

Mondadori

18,00 €

336 pagine 

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI