Lezione in fabbrica per i futuri ingegneri

Si rafforza il legame tra i corsi di Ingegneria dell’Ateneo viterbese e il mondo dell’industria per consentire ai futuri ingegneri di entrare in contatto con il mondo del lavoro prima ancora di conseguire la laurea.
Nei mesi scorsi è stato dato l’avvio al progetto Young Enterprise Success (YES), un programma di formazione promosso dall’associazione italiana pressure equipment (AIPE), che ha dato la possibilità ad un giovane e promettente studente del corso di Ingegneria Meccanica di poter svolgere un tirocinio retribuito proprio presso la Walter Tosto, aziende associata di AIPE. Lo stage è remunerato in parte dall’azienda ospitante e per il 50% con il contributo dell’Associazione. La stessa AIPE ha, anche, finanziato l’allestimento di nuovi laboratori per i test non distruttivi alle emissioni acustiche per le apparecchiature in pressione presso la sede di Santa Maria in Gradi, all’interno di un progetto di ricerca finanziato dai soci partner.
Oggi si rafforza ulteriormente il posizionamento dell’ateneo viterbese nel settore dell’ingegneria meccanica attraverso la collaborazione con la Walter Tosto SpA, azienda leader mondiale nella grande caldareria per l’Oil&Gas, con le “Lezioni in fabbrica” e il finanziamento di una borsa di dottorato. Il prossimo 8 Giugno gli studenti del II anno della Laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica svolgeranno le proprie ore di didattica presso l’azienda abruzzese, impegnata nella realizzazione di componenti per ITER (International Thermonuclear Experimental Reactor), il più grande progetto internazionale sull’energia da fusione termonucleare. Gli ingegneri della Walter Tosto terranno alcune lezioni, in cui verranno illustrate le varie fasi della commessa ITER, come la progettazione esecutiva, il quality assurance, la saldatura, le procedure NDE, la metrologia e il controllo deformazioni. Gli studenti avranno la possibilità di vedere applicati i contenuti teorici presso gli stabilimenti produttivi, per osservare da vicino la costruzione del Vacuum Vessel del progetto ITER. La Walter Tosto ha inoltre deciso di co-finanziare per il prossimo anno accademico una borsa di studio nell’ambito del programma di dottorato “Engineering for Energy and Environment”, sul tema delle Tecnologie per la Fusione Nucleare in collaborazione con il Max Plank Institute di Monaco (Germania).
I prossimi test di ammissione ad Ingegneria sono previsti il 13 e il 20 luglio pomeriggio. Gli studenti delle scuole superiori interessati a sostenere il test di ammissione dovranno presentare la domanda di partecipazione utilizzando esclusivamente la procedura online predisposta all’indirizzo http://www.unitus.it/testingegneria. Sempre allo stesso link sono disponibili le tracce d’esame e la risoluzione dei test precedenti.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI