Le Romane: aneddoti e canzoni romane al Palarte

LE ROMANE

Dopo il tango argentino portato in scena dalla Compagnia “Abrazo de Tango”, il secondo appuntamento del Fabrica Festival è dedicato alla canzone popolare romana. Domenica 25 gennaio alle 17.30 a salire sul palco del Palarte saranno “Le Romane”, piccola formazione acustica tutta al femminile che farà cantare e divertire il pubblico con storie, aneddoti e canzoni romane.

Quattro donne con la passione per la canzone romana porteranno nella Tuscia uno spettacolo dove la serenata e il canto della musica popolare si mescolano ai versi di grandi autori come Pasolini e Strehler.  “Le Romane”, capitanate dalla voce di Raffaella Misiti e dalla voce recitante di Arianna Gaudio, trasporteranno il pubblico in un viaggio nella romanità percorrendo le musiche che più hanno influenzato la cultura musicale romanesca, con la chitarra di Arianna Baldi e la fisarmonica e mandolino di Desiree Infascelli. Quattro musiciste e cantastorie che, attraverso le loro voci e i loro strumenti, faranno rivivere la Roma dei tempi con storie e aneddoti piene di umanità.

Ironia, emozioni, romanità, saranno quindi gli ingredienti che renderanno unico il pomeriggio del Palarte.

La rassegna tornerà domenica 1 febbraio con la musica popolare brasiliana di Mariangela Morais e Notadez.

TUTTO IL CARTELLONE 

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI