Le poesie di Clara Lorenzini al Piccolo Teatro Cavour di Bolsena

“Sospesa tra il pavimento e l’aria” un’antologia delle magnifiche poesie di un’autrice bolsenese, accompagnate da uno spettacolo con la regia di Fabio D’Amauzio e la musica di fondo di Leonardo Ceccani
Clara Lorenzini nasce a Bolsena nel 1966 da famiglia molto modesta. All’età di 12 anni si trasferisce a Velletri dove cresce e studia. Consegue la Maturità Linguistica ed inizia presto a lavorare come impiegata.

Donna semplice, sensibile, timida e introversa ha trovato nella poesia e nello scrivere la propria affermazione personale.

E’ del marzo 2014 la sua prima poesia “L’attrice”.

Opere della poetessa sono state inserite nelle antologie: “Fiori di Maggio” (Universal Book Srl), “Antologia del Premio Internazionale Città del Galateo 2014” (La Lettera Scarlatta Ed.), “Ciò che Caino non sa” (La Lettera Scarlatta Ed.), “Autori e Amici di Marzia Carocci” (Ass. Culturale TraccePerLaMeta Ed.).

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI