Le bugie ,il dolce rappresentativo del Carnevale

Questa ricetta non è farina del mio sacco, è della mia collega Gina tramandatale dall’instancabile Nonna Assunta nativa di Ronciglione.
E solo per amore di radici me l’ha consegnata….
Di fatto senza dire “bugie” è il dolce più rappresentativo del Carnevale che ogni luogo prepara ad uso proprio e sono molte le varianti.

Ingredienti
Per la pasta:
500gr Farina
100gr Zucchero
100gr Burro
1 tuorlo
sale
200ml latte

Per il ripieno:
400gr ricotta
100gr zucchero a velo
1 scorza di arancia
1 tuorlo
1/2 cucchiaino cannella
100gr gocce di cioccolato
1 bicchierino di rum

olio per frittura

Procedimento:
Mettete in una ciotola la farina setacciata, lo zucchero, il burro morbido
a pezzetti, il tuorlo e un pizzico di sale. Unire un pò alla volta il
latte ed amalgamare tutti gli ingredienti.
Lavorare bene l’impasto su un piano da lavoro, avvolgerlo nella
pellicola e lasciarlo riposare per circa 30-40 minuti.
Nel frattempo setacciate la ricotta, aggiungete la scorza d’arancia, lo
zucchero a velo, la cannella, il rum, il tuorlo e le gocce di
cioccolato,amalgamare bene gli ingredienti.
Stendere la pasta sottilmente formare dei rettangoli con la rotella
dentellata, disponete su un lato un cucchiaino di ripieno ee chiudere bene
spennellando con la chiara dell’uovo.
Friggere in olio ben caldo per circa 3 minuti, farli raffreddare e
spolverizzare con zucchero a velo o cacao in polvere.

Le bugie… sembrano ravioli salati e invece sono degli ottimi dolcetti che piacciono molto pure ai più piccoli.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI