“Le bbómme de li Borboni”, nei sotterranei di Palazzo Farnese

A grande richiesta ritorna a Palazzo Farnese lo spettacolo teatrale itinerante della Compagnia di Teatro Popolare “Peppino Liuzzi” di Caprarola. Le date: 23 e 27 agosto. Doppio spettacolo: ore 16.30 e 18. Si ripete a grande richiesta dopo l’appuntamento di luglio Posti limitati, si consiglia la prenotazione.
L’idea de “Le bbómme de li Borboni”, nasce dalla voglia della Compagnia Teatro Popolare “Peppino Liuzzi” di Caprarola di raccontare quelle vicende che solitamente restano nascoste tra le pieghe della storia ufficiale, rappresentandone invece le componenti fondamentali. Vicende che non si preparano davanti a una carta geografica con dei generali intorno o urlando dentro le aule del potere o facendo propagandistiche sorvolate oceaniche o attentati contro questo o quel sovrano, ma che, al contrario, il più delle volte, avvengono proprio ignorando tali gesta.
È il caso dei garibaldini e, ancor di più, di una garibaldina, partiti da Caprarola per unirsi alla spedizione dei Mille. Giocando fra realtà e finzione, si propone al pubblico un periodo storico un po’ dimenticato e cioè quello che riguarda la presenza dei Borbone a Palazzo Farnese. Infatti, i monarchi del Regno di Napoli, diretti discendenti dei Farnese, ne ereditarono tutti i beni rimasti dopo la distruzione del Ducato di Castro, conservandone la proprietà fino agli inizi del ‘900.
Lo spettacolo si svolge proprio nei sotterranei di Palazzo Farnese e cioè in quei luoghi in cui, probabilmente, le vicende raccontate, sono realmente accadute. I testi sono di Dario Piana e Romolo Passini che ne cura anche la regia. http://www.compagniapeppinoliuzzi.it?prov=56
Informazioni 0761.645028 . 329.3604044

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI