Lazio: insediato il comitato regionale degli utenti e dei consumatori

Si è svolto presso la sede della Regione Lazio, alla presenza dell’assessore allo Sviluppo Economico e Attività Produttive, Guido Fabiani, la seduta di insediamento del Comitato Regionale degli Utenti e Consumatori (Cruc), l’organo rappresentativo delle associazioni dei consumatori operanti sul territorio della Regione Lazio. Il Cruc è lo strumento di dialogo e di confronto tra la Regione Lazio e le associazione degli utenti e consumatori del territorio in merito alle problematiche legate agli interessi e ai diritti dei cittadini e all’erogazione dei servizi pubblici. Principali compiti del Cruc sono: la formulazione di studi, proposte e pareri sulle leggi regionali e sugli atti amministrativi della Regione Lazio, in particolar modo, piani e programmi, riguardanti la materia della tutela dei consumatori. Fanno parte del comitato le associazioni maggiormente rappresentative del territorio, un funzionario regionale, facente funzione di segretario e cinque esperti per materia, designati dal Presidente della Regione, sentita la competente commissione consiliare; i componenti del Cruc durano in carica 5 anni.E’ stata l’occasione per presentare pubblicamente il bando da 888.140 euro destinato proprio alle associazioni rappresentate nel Cruc, per permettere loro di realizzare interventi mirati all’informazione e all’assistenza dei consumatori e degli utenti, in particolar modo per quanto riguarda l’esercizio dei diritti e delle opportunità previste da disposizioni nazionali e comunitarie. L’avviso, che fa parte del programma “Regione Lazio per il Cittadino Consumatore IV”, inquadrato nell’ambito del MAP 6 del Mise, prevede sette tipologie di intervento finanziabili: “L’informazione e l’assistenza a favore dei consumatori e utenti nel campo del gioco d’azzardo e delle ludopatie”, per un importo di 125.000 €; “L’informazione e l’assistenza a favore dei consumatori e utenti nel campo dell’Educazione e cittadinanza economica”, 125.000 €; “L’informazione e l’assistenza a favore dei consumatori e utenti nel campo della qualità dei servizi turistici, con particolare riferimento al turismo ecosostenibile; 125.000 €; “L’informazione e l’assistenza a favore dei consumatori e utenti nel campo della qualità dei servizi di trasporto; 125.000 €; “L’informazione e l’assistenza a favore dei consumatori e utenti nel campo della Carta dei Servizi”; 125.000 €; “L’informazione e l’assistenza a favore dei consumatori e utenti nel campo della Semplificazione e Digitalizzazione della Regione Lazio”; 125.000 €; “Qualità dei servizi sanitari”, 130.000 €. Le associazioni potranno partecipare in forma singola o associate tra loro ma potranno comunque presentare una sola iniziativa. Verranno premiate, in particolar modo, la qualità dei progetti presentati e la diffusione sul territorio regionale dei soggetti richiedenti. La domanda di presentazione dell’Avviso pubblico scadrà il 20 Gennaio 2016. “L’insediamento del nuovo Cruc è un ulteriore passo avanti dell’azione della Regione Lazio a favore dei consumatori – ha dichiarato l’assessore Fabiani – Altro segno tangibile dell’attenzione regionale per questo settore è il bando attualmente aperto, che destina proprio alle associazioni più rappresentative quasi 900.000 euro di fondi Map 6. Una nuova, concreta, opportunità per poter difendere i diritti dei cittadini in tutti i campi dell’attività economica e istituzionale”.Per Viterbo era presente la delegata di consumatori Laura Calcagnini.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI