Laura Scanu con il nuovo libro al festival Sottopressione a Canino

Inizia a scrivere dopo un corso con Vincenzo Cerami.Scrive di donne e di tematiche sociali: mafia, pedofilia e violenza domestica.. vere grida di dolore.Ancora un tema difficile per la scrittrice Laura Scanu che, dopo la pedofilia, con il suo ultimo romanzo breve ” Il dolore del tiglio” affronta il tema della violenza domestica.Il libro è edito da Twins ed è appena uscito.
La violenza padrona della propria vita, il viaggio alla ricerca della luce in fondo al tunnel ma sempre il dolore protagonista dei romanzi della scrittrice . Un dolore muto che attanaglia la vita e che attende come ogni sole la propria alba per rinascere.Lo stile di Laura Scanu, insegnante di professione è intenso, incisivo. La sua prosa poetica vive anche in quest’ultima opera in cui il tiglio rifiorisce, libero, e dalle sue amputazioni nascono frutti maturi, che sfameranno le piante figlie.
Il libro sarà presentato al festival del giornalismo locale “Sottopressione” a Canino il 16 Settembre prossimo a piazza Valentino Valentini (Giardino) sede Adocast.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI