L’artista Giuseppe Rossi: esposizione a Londra dopo Berlino

Provengono dalle più diverse aree geografiche d’Italia e rappresentano esempi di qualità della pittura e della scultura figurativa nel nostro Paese; sono i quindici Artisti presentati dal critico d’arte Silvia Arfelli che, da Sabato 5 Marzo 2016 hanno dato vita alla mostra “Another Italy” presso la 5th Gallery, 23 Heneage Street, London nel quartiere di Brick Lane.
La zona di Brick Lane è oggi la più innovativa della capitale inglese, nella quale nuove attività e siti commerciali si mescolano al colorato e multietnico ambiente artistico, che ha favorito la nascita di numerose gallerie d’arte proprio in quel quartiere. Un interessante scenario accoglierà quindi i nostri Artisti, che rappresenteranno l’arte figurativa quale unico, vero linguaggio unificante, eredità delle grandi esperienze della storia artistica italiana che affonda le proprie radici nelle unicità rinascimentali, e di cui ognuno conserva tracce nella propria formazione e nel proprio operare.
L’esposizione fa parte di un progetto cominciato quattro anni fa e legato al 150° dell’Unità Nazionale che, dopo avere portato gli artisti italiani a Parigi e a Berlino, ha poi scelto Londra come meta di questo insolito e affascinante tour perchè l’anniversario dell’Unità d’Italia sia il pretesto per riportare l’attenzione dei partner europei sulla particolarità dell’arte italiana e per aprire ad essa nuovi mercati.
Naturalmente per gli artisti presenti in mostra, la figurazione si declina in tecniche, modi e stili diversi, ma tutti sono stati selezionati in quanto portatori di un loro messaggio e di una proposta artistica degna della massima attenzione: sono Giuseppe Rossi , Giovanna Andreassi, Pino Bassetto, Nerio Beltrami, Antonio Cellinese, Luciano Cenghialta, Tiziano D’Agostin, Enzo Gobbo, Massimo Guerra, Katarzyna Maria Laciak, Rachele Carol Odello, Mauro Piccoli, Paolo Rigoni, Mauro Piccoli, Paolo Rigoni, Rosalba Roncati (Samvada), e Claudio Stefanelli; il loro lavoro costituisce un campionario espressivo ricco di spunti ed un interessante esempio della creatività italiana.
La mostra sarà aperta al pubblico fino al 14 Marzo 2016 in orario 10,00 – 19,00.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI