L’Altra Turné un progetto di teatro integrato

TEATRO

ArteStudio, in collaborazione con la Presidenza del Consiglio dei Ministri, il  Dipartimento della gioventù e Del Servizio Civile Nazionale e con la Regione Lazio, realizza L’ALTRA TURNE’, un progetto di teatro integrato.

Inizierà martedì 22 marzo presso il Centro Sant’Angelo di Viterbo con le audizioni per la formazione di due gruppi di utenti -abili e diversamente abili-  e proseguirà fino a giugno con un laboratorio teatrale libero e gratuito rivolto ai due gruppi, alcuni stage nel Lazio e due performance a Roma e Viterbo.

Il progetto è dedicato alla figura dell’attore sociale, capace di intervenire con lo strumento del teatro in situazioni di criticità, come le zone di guerra, le comunità terapeutiche, il carcere, le periferie, i centri per immigrati in Italia e all’estero. Il programma è finalizzato ad un lavoro teatrale che vedrà assieme giovani abili e giovani diversamente abili a Viterbo, per una serie di azioni diffuse sul territorio della nostra regione.

I conduttori del progetto sono Riccardo Vannucci, Caterina Galloni, Alba Bartoli, Maria Sandrelli, Paolo Manganiello, Chiara Palumbo, Eva Grieco, Miriam Semplice Marano.

Per informazioni: artestudiox@libero.it

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI