La tradizionale colazione di Pasqua a Pianoscarano

E’ un appuntamento che ormai da diciannove anni si ripete la mattina di Pasqua a partire dalle ore 9,00, in uno dei quartieri più popolari della città dei Papi, la colazione a base di pizza di pasqua e salame (o capocollo) che fa parte delle tradizioni pasquali sicuramente piu simboliche della Tuscia
A Pianoscarano è un rituale di unione per scambiarsi gli auguri e mangiare coinvolgendo addirittura un intero quartiere che offre la colazione pasquale a tutti i propri concittadini grazie alla solerzia del circolo “Amici di Pianoscarano” che ogni anno si adopera per offrire a tutti una colazione pasquale sostanziosa nel rispetto della viterbesità.
Lunghi tavoli collocati in prossimità della storica fontana a fuso,su cui innumerevoli vassoi allineati dispongono oltre alle tradizionali uova sode e pizze pasquali salumi di vario tipo, dolci e la richiestissima coratella d’agnello con cipolla, il tutto naturalmente accompagnato da un buon vino rosso.
Grande l’ impegno da parte degli organizzatori ma lo sforzo maggiore lo fanno le signore del circolo che cucinano e preparano la grande tavolata
Un grande sforzo che è sempre premiato dalla grande folla, che fin dalle prime si accalca per mangiare in compagnia.
Tra i presenti non mancheranno i vari esponenti della politica locale che in veste non ufficiale si uniscono alla tavolata assaporando i piaceri della tradizione in santa pace pasquale.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI