Tuscania attraverso i millenni: un convegno tra passato e futuro

A Tuscania sabato 18 marzo alle ore 9.00 presso la sala delle Conferenze del comune (ex Chiesa S.Croce)organizzato da Archeotuscia onlus, si svolgerà l’ottavo convegno sulla storia di Tuscania.
interverranno
Beatrice Casocavallo, Sara Costantini, Paola Quaranta, Francesco
di Gennaro, Francesca Pontani, Stephan Steingräber, Francesca
Ceci, Ippolita Checcoli, Paolo Emilio Bagnoli, Luigi Cimarra
introduce e coordina Raffaele Donno, presidente Archeotuscia
A conclusione è prevista la visita all’Abbazia di San Giusto.

Il programma:

Ore 9,00: Saluto delle autorità e apertura del Convegno, a conclusione è prevista la visita all’Abbazia di San Giusto.
Il programma
Ore 9,15: Beatrice Casocavallo, Sara Costantini, Paola Quaranta: Storie di ordinaria archeo-
logia. La ricerca archeologica a Tuscania tra passato e futuro.
Ore 9,45: Francesco di Gennaro: La rocca di Tuscania da reame dell’età del bronzo a centro
etrusco di secondo rango.
Ore 10,15: Francesca Pontani: L’età del bronzo a Tuscania: le ricerche sul paesaggio e i modi
del suo manifestarsi.
Ore 10,45: Stephan Steingräber: La Tomba/Grotta della Regina. Un monumento d’eccezione?
Ore 11,15: Francesca Ceci, Ippolita Checcoli: Una giornata all’abbazia. La vita quotidiana a
San Giusto alla luce dei ritrovamenti archeologici.
Ore 11,45: Paolo Emilio Bagnoli: Le Grotte di Orlando: arte rupestre simbolica e le iscrizioni
medievali e post-medievali nelle tombe rupestri di Tuscania.
Ore 12,15: Luigi Cimarra: Aggiunte eterogenee nello statuto manoscritto di Tuscania del XVI
secolo.
Ore 12,45: Dibattito e chiusura dei lavori
Ore 16.00: Visita all’abbazia di San Giusto

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI