“ La Stanza di Giulia”: Fab(b)rica per dire basta alla violenza

In occasione della Giornata Internazionale contro la Violenza alle Donne l’associazione Fab(b)rica delle donne organizza “ La Stanza di Giulia” – la memoria- l’esperienza – il sapere- l’arte – per dire basta alla violenza “.
L’iniziativa fa parte del progetto “Consapevoli Insieme 2016” che oltre a prevedere un programma di attività condivise dalla Rete di associazioni che si è creata , organizza eventi e iniziative sul tema della violenza nei singoli Comuni.
L’evento si svolge presso la antica Dimora Farnese a Fabrica di Roma , attualmente proprietà della famiglia Ruggeri e, partendo dalla figura di Giulia Farnese, riflette sulla violenza di genere, che non è questione privata, ma politica e sociale , non emergenza drammatica e imprevedibile, ma problema strutturale .
Sarà un confronto tra donne e uomini per capire meglio le motivazioni, i percorsi sociali e culturali sui quali la violenza di genere nasce e si diffonde ,per cercare di costruire nuovi modelli femminili e maschili e nuovi modelli di relazione, per informarsi .
Cercheremo anche di capire, evidenziare e informare su quanto attualmente il nostro territorio stia mettendo in campo per il contrasto e la prevenzione di questo dramma che ha bisogno decisamente di un cambiamento culturale, ma anche di strutture di sostegno e di personale idoneo e qualificato per intervenire.
E vogliamo sollecitare tutte le Istituzioni pubbliche e private per promuovere piani di intervento locali e di rete con tutte le realtà che nel territorio agiscono per il superamento di questo fenomeno, predisponendo piani di intervento concreti.
Parliamo di questo dalle ore 17,30 con l’On Laura Coccia – componente Commissione Cultura , il Centro antiviolenza Erinna, l’associazione di Uomini contro la violenza alle donne Campo di Marte la dott.ssa Gaetana Moriano della ASL – Distretto C .
Dopo l’incontro- dibattito l’iniziativa continua con la presentazione dell’installazione dell’artista Carla Paiolo nella camera dove si presume abbia soggiornato Giulia Farnese e, dopo un breve intervallo,prosegue con il violino del maestro Nicola Narduzzi e le letture a tema dei Circoli LaAV-Letture ad Alta Voce di Roma e Fabrica di Roma .
Nell’antica dimora tra storia , arte e vita ,un giorno Insieme per una riflessione attraverso la musica, l’arte, la conoscenza e lo scambio di esperienze, in un evento che coniuga la cittadinanza, il territorio, la cultura, il piacere e l’impegno.
L’Evento è a Fabrica di Roma presso Dimora Farnese –Ruggeri ,in via della Rocca n.29 dalle ore 17,30 alle ore 22,30.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI