“La Scuola che vorrei”: un corso per migliorare i processi apprenditivi nei bambini con DSA

La conoscenza dei Disturbi Specifici dell’Apprendimento (DSA) è ancora così labile, vaga e poco diffusa nel mondo della scuola e della riabilitazione . Il corso messo in atto da Giunti editore offrirà agli insegnanti della scuola primaria e dell’infanzia una panoramica degli strumenti, delle strategie dei ruoli e funzioni per implementare una didattica efficace e di qualità. Saranno presentati gli strumenti compensativi e dispensativi specifici per ogni materia mercoledi 17 gennaio alle ore 15.30 presso libreria Etruria in via Matteotti,67 . La presentazione sarà a cura di Rita Centra una psicologa che da anni svolge nella scuola attività di progettazione e supervisione di interventi psicoeducativi rivolti a bambini con autismo. In qualità di esperta affianca gli insegnanti nello sviluppo di strategie psicoeducative funzionali ai processi apprenditivi .
Il corso offrirà gli strumenti agli insegnanti della scuola primaria e dell’infanzia, una panoramica della strategia, dei ruoli e delle funzioni per implementare una didattica efficace e di qualità
specifici per ogni materia.
La frequenza ai corsi è utile ai fini dell’assolvimento dell’obbligo formativo secondo le disposizioni di legge. Il numero minimo dei partecipanti è 45.
Iscrizioni oline su www.scuolastore.it.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI