La ricetta del giovedi: Il Cappello del prete

timballo

Stavolta vi propongo una ricetta semplice, semplice e pure veloce: l’effetto finale credetemi è scenografico!
Si presta pure all’alternativa vegetariana.

ingredienti x 4 persone:
4-5 fette di prosciutto cotto tagliate non troppo sottili,
1 confezione di pasta all’uovo, tagliatelle o taglierini, anche paglia e fieno da gr.250,
gr.50 burro, 1 busta di formaggio grattugiato, 2 uova, 1 bicchiere di latte, 1 mozzarella ( anche quelle nelle buste) da gr.125 oppure 1 fetta di provola di circa 150 gr., sale e pepe.

Si mette a bollire una pentola con abbondante acqua salata, intanto si fa riscaldare il forno a 180° e si unge con margarina una teglia dai bordi
piuttosto alti: io ne uso una in ceramica che presi anni fa con i punti della coop e che in genere si usa per il soufflé; quindi, si fodera fino al bordo
con le fette di prosciutto, intanto in una terrina si rompono le uova e, una volta salate e pepate, si battono con il latte e con il formaggio.
La pasta deve avere una giusta cottura,né troppo cotta, né al dente, inoltre deve essere ben scolata prima di essere versata nella terrina dove
si aggiunge il burro ed una metà della mozzarella o provola tagliata a dadini; si rigira in modo da mescolarla bene con le uova e se ne versa una metà
nello stampo foderato di prosciutto, a questo punto si distribuiscono i dadini rimasti, infine si versa la pasta restante; si copre con una spolverata di formaggio
e si passa in forno per una ventina di minuti, il tempo di far rapprendere l’uovo.
Prima di servirla, anche dopo un’ora, perché, se lasciata in forno,magari coperta con un coperchio di vetro o carta da forno x non farla indurire, si mantiene calda
e comunque non prima di una trentina di minuti, si capovolge in un piatto ,preferibilmente bianco, e si porta in tavola.
Questa è la ricetta base che, volendo si può arricchire con funghi e/o piselli, come pure per i vegetariani, le fette di prosciutto si possono sostituire con fette di melanzane fritte o grigliate: in tutti i casi l’effetto finale di questo zuccotto è sempre gradevole per gli occhi e…. per il palato!!!! Buon appetito!

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI