La Presidentessa con Nautilus Cantiere Teatrale al Palarte

La vita scorre tranquilla e un po’ monotona nel borgo provinciale di Gray, con scarse soddisfazioni professionali e familiari. Ma se quasi contemporaneamente piombano in casa del presidente del tribunale un’avvenente attricetta di varietà e l’apparentemente irreprensibile ministro della giustizia, ecco che le vicende si complicano, i ruoli si confondono e gli equivoci si amplificano, trascinando i protagonisti fin negli austeri palazzi governativi di Parigi, in una girandola di scoppiettante comicità che trascinerà tutti verso il lieto fine.
La Compagnia Nautilus Cantiere Teatrale di Vicenza porta in scena La Presidentessa, al Teatro Palarte di Fabrica di Roma domenica 18 gennaio alle 17.30.
La commedia della celebre coppia di commediografi Hennequin-Veber si rifà allo spirito del vaudeville, dove i personaggi e le situazioni si susseguono vorticosamente con il contorno di musiche belle époque all’insegna del puro divertimento.
Nautilus Cantiere Teatrale nasce nel 2009 da un pregevole connubio artistico: alcuni attori di esperienza, pluripremiati ai festival nazionali di teatro amatoriale e provenienti da altri gruppi teatrali locali, si incontrano con nuovi giovani elementi di talento che hanno seguito un valido e qualificato percorso di formazione triennale. L’unione fra questi due mondi, fra queste due realtà, ha generato un organico fresco, dinamico e capace di affrontare qualsiasi genere teatrale.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI